Nome Utente:
Password:

 
 
Meteo live:
 

 
News 151
 
   
DRUNKED WINDSURFER!!!
28/04/14 22:06
https://www.youtube.com/watch?v=bzwuvyt0tg4  
CENTRO TEST CHS 151
05/05/13 07:57
...
151 CHS TEAM IN ACTION
05/05/13 07:50
http://www.youtube.com/watch?v=lzneuvakiqc
VELE SCUOLA 151...
23/04/13 00:37

151 SCUOLA E TEST...
09/11/12 21:35
e' con mia personalissima e grande soddisfazione che posso annunciare per...
151 WINDSURF TEAM IN...
27/09/12 21:32
dopo mesi e mesi di chiacchiera finalmente siamo andati in chs dall'amico...
 
 
Ultimi commenti
 
   
VELE SCUOLA 151...
23/04/13 00:39
Yeahhhhh!!!!!!!!!!!!!
NEW SPEED RECORD...
28/11/12 15:19
Record battuto:52.05!!!!!! sempre aa, of course....
RE-GATTA WINDSURF 151...
01/07/10 11:38
Non posso mancare. facciamo la preghiera del vento!!! altrimenti non ci baster la spianata e la...
RE-GATTA WINDSURF 151...
30/06/10 14:54
Anch'io!:d
RE-GATTA WINDSURF 151...
30/06/10 13:58
Ci saro! :d
 
 
Ultime dal forum
 
   


 

 

 
 
News
 
VINDICIO 5 E 6 MAGGIO 2007 - REPORT POINT 7 SLALOM STAGE
News del 24/05/2007 17:39

Vindicio 5 e 6 Maggio 2007 - Report Point 7 Slalom Stage


Vindicio non tradisce le aspettative del team Point 7, Sole, Vento e Windsurf decretano il successo dello Stage in terra Laziale.

 

 

 

Dopo lo stage tenutosi a Cagliari il 30 Marzo, il 5 e 6 maggio è stata la volta della spiaggia di Vindicio, nota ai più in ragione della sua termica che regala spesso un buon vento dai 12 nodi a salire e che quindi ben si prestava ad offrir lo scenario giusto per portare a termine il programmato Slalom Stage.

 

 

 

 

 

 


 

 

 

 

 

 

Si iniziava il sabato che accoglieva con un bel sole il team Point 7 capeggiato da Andrea Cucchi consentendogli dopo aver posizionato gli stand ed armato oltre a tutta la produzione 2007 anche le ultime creature Point 7: Sweet, Ac1 e la cattivissima Freestyle-Wave Sado, con il primo round tecnico-tattico tempestando ITA-1(Cucchi) di domande e approfondimenti, ma con un occhio sempre a scrutare il mare antistante.


 


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Per assistere Andrea erano dunque presenti 2 pilastri del P7SQUAD: Eugenio Faiella del Customer Care e Peppe Falco, Capo Team.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

La giornata passava tra l’arrivo dei partecipanti, decisamente in un buon numero alcuni provenienti anche da ragioni lontane quali la Toscana e l’Umbria e ad ognuno dei quali veniva regalato un graditissimo omaggio, un esclusiva maglietta Point 7 limited edition e simpaticissimi adesivi Fashion P7, e la messa a punto delle bestie da gare degli inferociti local e di quanti confidando nelle previsioni avevano scelto lo spot di Formia per veleggiare con il campione italiano slalom, scrutandone segreti e tecnica.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Verso le 13 una timida brezza sembrava esser da preludio all’arrivo del termico fomentando oltremodo gli slalomari intervenuti mandandoli in acqua a scaldare i motori e soprattutto le pinne…
Le promettenti premesse si assestavano verso le ore 15 sui 12 knts di vento consentendo ai più di strappare belle planate a bordo dei loro voluminosi slalom e freeride…

  

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

La fine del vento verso le ore 18 decretava anche il termine di questa prima giornata di stage consacrando, tra lo stupore degli intervenuti, come best seller da vento leggero la Point 7 AC2 8.7 capace di planare in tranquillità già dagli 8-10knt e con una velocità degna di una race sail.

 

 

 

 

 

 

La sera poi in compagnia dello staff e degli amici del lido Parisi che ci aveva accolto magistralmente, il team P7 si dedicava a rispondere, davanti un buon piatto di pasta fumante, pizza ed ottima mozzarella del luogo, ad ogni curiosità sia sulla produzione P7 che in generale sull’attualità del mondo Racing.
 

Domenica, tutti nuovamente ai blocchi di partenza pronti a sfruttare le previste raffiche termiche, forti delle esperienze già maturate durante il primo giorno…
Il vento, che si faceva attendere, toccava finalmente punte a 14-16knts regalando a tutti due ore buone di planate a stecca.
Era l’occasione sia per ammirare da vicino la tecnica del campione italiano, che regolava ampiamente gli “sfidanti” accorsi, sia per il team P7 di terminare il trimm delle loro Ac1 che riuscivano nell’intento di impressionare tutti sia a terra, grazie al loro look cattivissimo, che in acqua in ragione delle loro super performance di accelerazione e velocità.

  
 

I Test comparativi si spostavano sul versante tavole e pinne infiammando l’animo dei racer che si erano gettati nella mischia offrendo a tutti un valido banco di prova per capire di quanta velocità erano capaci di sprigionare, grazie anche agli insegnamenti appena ricevuti e già metabolizzati.

 

Alle ore 18 veniva fissata la chiusura delle “ostilità” con qualche irriducibile in acqua ancora a sfidarsi…
Non restava che il tempo dei saluti e dei ringraziamenti allo staff del Lido Parisi che con tanta cordialità aveva esaudito ogni nostra esigenza organizzativa, oltre naturalmente a tutti i ragazzi che sono venuti, sciroppandosi alcuni di loro molti Km, a confrontarsi all’insegna della ritrovata voglia di velocità

 


 
Commento di Ravagli Andrea del 24/05/2007 19:37
Cucchi l'ho visto ieri alla conca d'oro mentre era intento a trimmare una AC-1 11mq sperimentale cercando di trovare il giusto equilibrio come mi ha detto tra potenza, controllo e stabilit. La vela era bellissima! Fatta con tutte le attenzioni e lui l'ha armata in 2 minuti di orologio. Non male, fa prorio venire voglia di averne una.

Commento di Pecoraro Alessandro del 24/05/2007 23:14
nn farti illudere dai professionisti....begalli ha armato la warp davanti a me....e l aveva quasi cazzata tutta a mano...e quando dico a mano...dico cn le dita....

Commento di Pecoraro Alessandro del 24/05/2007 23:15
Cucchi cucchi...per andrea..nn andare troppo al lago...ke poi ci semini in classifica...

 
 
Surfer
 
 Ultimo Iscr.: Nissirio Alessandro
 Registrati:89
Per chiamare il Surfer in chat clicca sul nome

 
 
Chat      utenti in Chat (0)
 
   
 
Ultime immagini inserite
 
 
 

 

<< 2022 >>
   
 1 Gian Marco 4
   
 1 Gian Marco 58 Km
   
 1 Gian Marc. 1h 51m
   
 1 Gian Marco 60.6 Km/h
   
 1 Gian Marco 24 Km
   
 1 Gian Marco 42m
   
 1 Gian Marco 27.2 Km/h
   
 1 Gian Marco 19
   
 1 Gian Marco 1 p.